Mangiare a casa? Sì, grazie!

Mangiare a casa? Sì, grazie!

05 Aprile 2019

Mangiare a casa? Sì, grazie!

Cucinare e mangiare a casa, invece di uscire a pranzo o a cena, è un’ottima e semplice strategia per contribuire alla sostenibilità ambientale. Bastano poche e semplici regole.

1. Scegliere cibi sani

Mangiare a casa significa limitare il consumo di cibi processati, in favore di piatti più sani: un vantaggio per la nostra salute e per quella dell’ambiente!

2. Limitare lo spreco di acqua

Se scegli di mangiare a casa, gli sprechi sono dietro l’angolo. Per esempio, ogni anno in ogni casa italiana, vengono usati litri e litri di acqua per bollire la pasta, mentre non serve riempire fino all’orlo la pentola dell’acqua per cuocere un bel piatto di spaghetti: già questo piccolo accorgimento può ridurre di molto il consumo di acqua in cucina. 

3. Stop agli imballaggi

Mangiare a casa riduce l’impatto ambientale delle confezioni usate per trasportare gli alimenti già cucinati: spesso si tratta di sacchetti e vaschette di plastica monouso, che non si possono riciclare o riutilizzare.

4. Riutilizzare gli scarti alimentari 

Mangiare a casa permette di utilizzare anche gli scarti di prodotto, come ad esempio le bucce dei vegetali, che possono essere usate per minestre o altre ricette.

5. Ridurre gli sprechi alimentari

Per mangiare a casa bisogna fare attenzione alle scadenze riportate sulle etichette, per evitare di buttare cibo ancora commestibile. Ad esempio, c’è una grande differenza tra“scade il” e “consumarsi preferibilmente entro il”. Con la prima dicitura si indica entro quale data si garantiscono le condizioni di sicurezza dei cibi freschi, mentre con la seconda si indica il termine entro cui il cibo conserva le proprietà gustative. Superata questa data, non c’è pericolo di intossicazione e il prodotto può essere ancora consumato: al limite, sarà meno saporito.

Approfondisci gli argomenti correlati:

Scopri di più su Cibo e sostenibilità

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua